CONDIVIDI
Mara Venier: l'intervista alla conduttrice molto amata dal pubblico

Mara Venier: la conduttrice molto amata dal pubblico femminile e non solo. La conduttrice Mara Venier è un personaggio molto amato sia dal pubblico femminile,  che da quello gay. In un’intervista rilasciata per il sito Gay.it, la conduttrice ha spiegato per quale motivo secondo lei la comunità LGBT la adora, ecco quanto ha dichiarato: “Perché in fondo anche io sono molto gay. Non sessualmente parlando, naturalmente, ma nell’aspetto introspettivo c’è un’umanità che ci unisce davvero. Sembrano dei cliché, lo so, ma tutti i miei più grandi amici, da tempi non sospetti, son gay”. “Mi ricordo ancora quando avevo quindici anni e stavo a Mestre. C’era un ragazzo che veniva preso in giro per il suo essere gay e io, contro tutto e tutti, legai subito con lui diventando subito molti amici. Non riuscivo ad accettare, già ai tempi, tutte quelle prese in giro”, ha aggiunto Mara.

Mara Venier: l’intervista a sito Gay.it.

Continua l’intervista: “Non ho mai visto le ‘diversità’ come un qualcosa di realmente diverso. Ho sempre odiato le etichette e non ho mai fatto distinzioni tra un etero, un gay. Per me esiste la persona e penso che ogni individuo debba avere gli stessi diritti”. Ovviamente la Venier si augura che presto venga votata anche la legge che permette alle coppie dello stesso sesso di adottare un figlio, come negli altri paesi del mondo occidentale. “Certamente! Non riesco proprio a capire il perché di tutti questi preconcetti. Se ne parla tanto, ma nessuno capisce che dietro questo tema c’è solo una parola: l’amore, ed è tutto più semplice di quanto non lo sembri. Io, quando mi confronto con amici e colleghi, chiedo sempre: ‘Ma tu pensi davvero che un bambino stia meglio in un orfanotrofio, che con due persone pronte a dare tanto amore?'”, ha spiegato la bionda veneta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Segui KNews.it su Facebook